Valore della casa: l’importanza di una valutazione nella vendita di un immobile

  • 2 years ago
  • 1
orizzonte casa valore della casa

Vendere un immobile velocemente e a un buon prezzo è il sogno di ogni proprietario che ha deciso di intraprendere questa strada: per poter riuscire in questo intento è necessario fare tante azioni diverse, una delle più importanti è sicuramente stabilire il reale valore della casa

Se pensi di poterlo fare da solo ho una brutta notizia per te!

Nella valutazione entrano in gioco numerosi fattori che una persona non addetta ai lavori potrebbe non conoscere o sottovalutare. 

Sai cosa potresti rischiare con una valutazione errata? 

Continua a leggere, te lo spiego nelle prossime righe.

I rischi quando si stabilisce un valore della casa errato

Sbagliare nel determinare il reale valore della casa è semplice e capita spesso a chi non è un agente immobiliare: ci sono talmente tanti fattori da esaminare e soppesare! 

Cosa si rischia a proporre una casa a un prezzo sbagliato?

La valutazione può essere sia inferiore che superiore al valore della casa, entrambi i casi possono portare a conseguenze negative, seppur diverse. 

→ Quando la valutazione è inferiore il rischio è quello di svendere la casa e quindi avere un mancato guadagno. Mettendo in vendita l’immobile sottostimato, e con la tendenza al ribasso tipica degli acquirenti, il rischio di perdere migliaia e migliaia di euro è elevatissimo.

→ Quando la valutazione è superiore al valore della casa l’immobile risulta poco appetibile per chi acquista, cosa che, inevitabilmente, allunga i tempi della compravendita. Questo significa perdere tempo in incontri inconcludenti con gli acquirenti, stress e sfiducia in quello che si sta facendo.   

Stabilire il valore della casa in modo professionale, tramite un’agenzia immobiliare, è una garanzia di successo sia per chi vende che per chi acquista: entrambi avranno la certezza che il prezzo rispecchi in maniera reale e oggettiva le peculiarità dell’immobile. 

Come stabilire il valore della casa

Il fai da te, quando si tratta di stabilire il valore della casa, non è il metodo più corretto… soprattutto se si tratta della propria casa! Entrano in gioco, infatti, i gusti personali, i sentimenti e i ricordi che ci collegano all’immobile. Essere obiettivi è, comprensibilmente, impossibile.  

Vediamo insieme quali sono i fattori che un agente immobiliare prende in considerazione nella valutazione, riguardano sia le caratteristiche della casa che altri elementi non direttamente riconducibili a essa. 

Caratteristiche della casa (ma non solo)

La base da cui partire per stabilire il valore della casa è il valore al metro quadro nella zona di riferimento. Il calcolo avviene prendendo in considerazione la superficie, il prezzo a metro quadro e un coefficiente che può variare in relazione al tipo di immobile. 

Anche le condizioni della casa giocano, ovviamente un ruolo fondamentale: se ben tenuta il valore è sicuramente maggiore, in quanto non necessita di ulteriori lavori (e quindi spese) da parte di chi l’acquista. 

Altri aspetti importanti da valutare sono: il piano in cui si trova l’appartamento, l’età dell’edificio, la presenza di spazi esterni (balconi, terrazze, giardini) e la luminosità.  

A pesare tantissimo nel valore della casa è, senza dubbio, anche la posizione.

Prima di tutto in relazione a trasporti e servizi della zona e poi a specifici luoghi di interesse.

Questo è un aspetto che può determinare il prezzo sia in positivo che in negativo: la vicinanza dell’immobile a un aeroporto sicuramente non fa alzare la cifra, anzi! 

Negli ultimi anni, un aspetto che ha iniziato a influire sul valore della casa è la classe energetica, ossia le performance in materia di efficienza energetica appunto. Anche in questo caso i fattori da prendere in considerazione sono molteplici: si va dal sistema di climatizzazione agli infissi di qualità e, quando l’immobile è arredato, la classe dei vari elettrodomestici. L’Attestato di Prestazione Energetica (APE) è un documento rilasciato esclusivamente da professionisti specializzati, solitamente le agenzie immobiliari ne hanno uno di fiducia a cui rivolgersi. 

Documenti e mercato

Se questi fattori, tutto sommato, ti sembrano facili da esaminare per determinare il valore della casa non cantare vittoria… non ti ho ancora parlato di tutta la parte urbanistica e catastale.

In alcuni casi l’immobile presenta abusi di cui neanche i proprietari erano a conoscenza: quando capita, dipanarsi tra le maglie burocratiche, non è semplice e immediato neanche per chi fa questo mestiere da anni! Ci servono pazienza, precisione e tanta, tanta esperienza per stilare una perizia tecnica precisa e guidare i proprietari nella risoluzione dei problemi della loro casa. 

Parafrasando potremmo dire che da grandi (e gravosi) compiti derivano grandi responsabilità, vendere un immobile con vizi e abusi potrebbe costarti molto caro. 

Ci sono, infine, alcuni elementi che influenzano il prezzo della casa, pur non essendo direttamente collegati a essa. Per vendere non si può non tenere conto della situazione del mercato in quel momento:

  • in zona c’è richiesta di immobili oppure l’offerta è tanta?
  • c’è domanda per una casa con quelle caratteristiche?

Sono quesiti a cui può rispondere il tempo… e un buon agente immobiliare!

Stabilire il valore della casa non è semplice e, purtroppo, neanche una scienza esatta, ma rappresenta comunque il primo e fondamentale step da cui partire per avere successo nella vendita dell’immobile. 

Ecco perché è importante scegliere un agente immobiliare con tanta esperienza, professionalità ed empatia, una persona a cui affidarsi per vivere serenamente quest’esperienza… se cerchi queste caratteristiche nella zona di Budoni contattami!

 

Join The Discussion

Compare listings

Compare